C’è stato un tempo

C’è stato un tempo in cui avrei rinunciato a qualsiasi sogno per te,
C’è stato un tempo in cui avrei fatto di tutto per renderti felice,
C’è stato un tempo in cui pensavo che tu avresti fatto lo stesso per me
C’è stato un tempo in cui ho creduto nell’amore e ho davvero pensato che non servisse altro nella vita,
C’è stato un tempo in cui per avere te, avrei rinunciato a me stesso.

Ti ignoro come un tramonto

Ti ignoro come si ignora un tramonto coperto da una nube che lunga si distende sull’orizzonte come uno strappo che lacera il passato e spande strali rubini sul presente.

Si ignora il tramonto e solo questa si osserva, la nube, e nient’altro, poiché nulla appare bello, né stupendo.

Solo un cielo un po’ stanco, con banali sprazzi d’irreplicabili cromie e qualità ineffabili che, come tutte le cose, arriva all’anima e la porta a sospirare.

Cosi ti ignoro e non ti cerco, così che nemmeno è questa una poesia d’amore ma solo un gioco dal tedio composto.

E non è certo nel mio cuore che porto il tuo ricordo, cosi come splendido non era certamente quell’unico tramonto.