Si Urla

Non si urla per la rabbia
Si urla per la voglia di tornare a vivere
Di iniziare a vivere
di essere normali tra i normali
per non doversi piu cavare dal petto ogni giorno
il coraggio per essere se stessi
per non dover piu essere
gli eroi i pazzi i ribelli i diversi
per non dover piu lottare per una vita dignitosa..

Si urla
con le lacrime dentro
che non possono cadere, non devono
devono
solo aspettare che si torni a casa, stanchi
e crollare su cuscini
stanchi
di sentire il nostro sale.

Un Venerdì 13 a Parigi

pray-for-paris

Parigi

la notte di un venerdì tredici

tragicamente fatale.

Capisco l’odio:

la morte

strappa l’amore

anche dagli esseri più candidi.

Prego solo

che il sangue smetta di scorrere

e che per questa notte

l’ira si plachi

per un silenzio solenne.

Siamo sull’orlo

di una guerra

che strapperà alle madri i figli

e distruggerà famiglie

e forse non servirà a niente

come tutte le altre.

Dobbiamo fare qualcosa

lo so

ma combattere la morte con la morte

non farà che ucciderci

e lasciare soli

quelli che resteranno.

Che siano queste perdite

motivo di raccolta

e di amore;

che chi debba pagare paghi

ma che la vendetta

non diventi la ragione di una vita

poiché per ogni malvagio

pagano mille innocenti

e non v’è fazione che sia privo

sia degli uni che degli altri.