E non è bastato

Quando un uomo ti ama

E fa di tutto per te

E si calpesta l’anima per starti accanto

E non vede che rose da regalarti

E il tuo sorriso tra la gente

E non dorme la notte

E non vive di giorno

Perché ogni pensiero, ogni respiro

È cosi intriso di te

Da non rendere nient’altro nella vita

Meritevole di un solo momento d’attenzione

Quando quell’uomo ti lascia

E volta le spalle

Non aspettare un ritorno,

Non sperare in un momento

Per riaverlo in futuro

Non credere nulla

Non scrivergli

Non pensarlo

Perché quell’uomo l’hai perso

Perché lui ti ha dato il suo tutto

E non è bastato.

Non ho smesso

Non ho smesso di amarti,
ho solo smesso di credere
nella forza dell’amore,
ho solo capito
che non ci sono persone
destinate a stare insieme,
ho solo accettato
che certe volte la vita
predispone degli amori
insostenibili,
che ci si sceglie con tempi diversi,
ma ci si allontana per le stesse paure
e alla fine
ci si ferisce cosi tante volte
che anche se il cuore
non smette di battere guardando i tuoi occhi,
l’unica cosa che resta da fare
è abbassare lo sguardo.

Perché certe volte l’amore
è semplicemente una battaglia
che non puoi vincere.

Anche se ti amo

Forse non ero quello giusto,
Forse non era il momento giusto,
Forse non è colpa di nessuno,
Ma io ti ho amata davvero
Anche se hai stracciato ogni mia poesia
E rifiutato ogni mio abbraccio
E io ti ho aspettato per tanto tempo
E ho messo in pausa la mia vita
Per permettere un ritorno
Che non c’è mai stato
Anche se mi hai ferito, deluso e lasciato
Senza la possibilità di far nulla
Anche se ho accettato che sia andata cosi
Anche se ti ho lasciata andare
Anche se ho deciso di andare avanti con la mia vita
E ho finito le lacrime nei miei occhi
E ho gettato ogni mio sogno da un dirupo
Nonostante tutto questo dolore
Io ti amo
E anche se troverò qualcun altro
E mi sposero con qualcun altro
E avrò dei figli con qualcun altro
E mi abbraccerò con qualcun altro
E bacerò qualcun altro
Quando chiuderò gli occhi la notte
Vedrò i tuoi nel mio sonno
E nel silenzio della sera
Una lacrima scaverà il mio corpo
E scenderà nel mio petto
Riaprendo nel mio cuore
Quella ferita inguaribile
Che avrà la forma del tuo nome.