3 pensieri su “Nostalgia di sofferenze

  1. Alla fine non ci resta che chiederci se in effetti ne sia valga o ne valga la pena. Anche se secondo me quando si piange e non per un’emozione vuol dire che non ne vale mai la pena. Significa che non c’è un bel rapporto, un rapporto che faccia stare bene.

    Piace a 1 persona

  2. E’ così, quel momento dei perché arriva sempre, dopo mille pianti non si è più neanche sicuri di quanto dolore si possa ancora sopportare. Ma nonostante questo, si continua per altre mille volte a piangere, sempre chiedendosi la stessa cosa.
    Allora io credo, che da qualche parte, in un qualche modo ne valga la pena.
    “Dal letame nascono i fior” diceva De Andrè

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...