Come fossimo tranquilli

Parliamo
come fossimo tranquilli
di una vita senza noi.
Non so che provo
forse l’ultimo baluardo
di un sentimento morente
forse l’eco di qualcosa di più forte.
Sei una donna
come più non se ne trovano
sono un uomo
come mai ne troverai
pregi e difetti
costretto a scontrarmi
con la crisalide di diversità
che mi contiene.
Torneremo in forma rinnovata
che forse non saprà più d’amore
ma che saprà comunque
di noi.
Ti lascio il tempo della vita
per imparare a ritrovarmi.