Fuggire dall’amore

Fuggire dall’amore
dalla danza
dai sogni
come boccioli
timidi alla luce
e vedersi i petali
corroti
da paure umane
e posarsi al suolo
mentre in alto
cantano
fratelli gioiosi
cantano le gioie
dell’ultimo tramonto
e tu sordo
stilli l’ennesimo
sogno di rugiada..

Annunci

Due Cuori Con Un’Ancora Al Suolo

Una coppia di rondini
con un’ancora al suolo..
Una gabbia
fatta di cuore
tra la scelta di volare lontano
solo
verso le foreste pluviali
e morire lentamente nel tuo addio
o scendere
non dibattere piu le ali
rinnegare il volo
e restare nel nido tuo
ristretto
fermi
in un abbraccio amaro
mentre piango paesaggi distanti
e getto i miei occhi
al di là di un orizzonte
fugace.

Poca anima

Ci si dona delicatamente
come i primi petali di un bocciolo
in cerca di luce..

Ma spesso
troppo spesso
le genti
con volti di amici e fratelli
ci privano di ogni bellezza
riportando l’inverno.

Cosi si impara a non svenderci,
a tenerci caro ogni baccello
a non schiuderci al primo canto
primaverile
a non smerciare il dolce profumo
per un poco di estate..

E, a poco a poco
si sfiorisce dentro
e solo spine e corteccia
restano
a ricordare il nostro nome..

E il mondo a volte si gira
e chiede
dove sia scomparso quel bocciolo cosi delicato
mentre noi, convinti, rispondiamo
che è da molto che lo stiamo
aspettando..

Si Grida

Si grida
perché la nostra voce non si sente
vaga come luce rifratta
su corpi sordi
solo in parte scalfiti
dal nostro eco.
Li tange
il nostro suono
e, noi, si alza (il suono)
lo si alza
ad alba nascente
e qualcosa accade
lo specchio placido riflette
sparge
lontano
il nostro chiasso.
E noi.
Noi caliamo gli occhi
stendiamo le gote arrosate
arricciamo il naso
storto
dal nostro agire sconsiderato
e ci chiediamo quale,
se il nostro
o il loro,
fosse in vero,
il suono inascoltato..